Perché Evangelion 3+1 non mi è piaciuto (pochi spoiler)

E’ con rammarico che scrivo queste note, e ripoto qui solo le mie opinioni a “caldo” 

Iniziamo dai lati postivi: Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time è disegnato benissimo, un film degno del 2021. Anche lo stile è molto avanzato: vengono inseriti sia disegni a mano, che sequenze 3D oltre a sequenze “miste” in bianco e nero e alcune citazioni dalla prima puntata. La scelta della colonna sonora è buona, e denota una certa cura. I combattimenti sono veloci, e fulminanti nello stile di Evangelion.

Purtroppo però la storia è piuttosto fragile e confusa: non si capisce molto, e soprattutto l’introspezione dei personaggi è quasi zero. Arriviamo al punto che a metà del film il protagonista incontra il figlio di un altro personaggio femminile, la scena dura due secondi, senza che si scambino pià di tre parole, e poi in un’altra scena, su richiesta della madre, ne parla come se lo “avesse conosciuto” bene….follia.

Verso la fine c’è un confronto tra Shinji e suo padre. Per la prima volta il padre parla del dolore della perdita della madre peccato che non si spieghi come sia morta la madre di Shinji (e il dettaglio è dannatamente importante). Sapendo questa cosa l’intero quadro cambia prospettiva e fa diventare il discorso un po’ assurdo (in un altro post spiegherò meglio, ma se devo evitare spoiler questo vi basti).

Il personaggio femminile nuovo, Mari Iscariota è inserito a forza nella trama (non c’era in passato e sembra sia stato richiesto dalla produzione:

Durante la produzione dei film del Rebuild of Evangelion Toshimichi Ōtsuki, rappresentante della King Records e già produttore della serie animata originale di Neon Genesis Evangelion, richiese esplicitamente di inserire un nuovo personaggio femminile

da Wikipedia

Sembra però che Hideaki Anno abbia dato pochissimi dettagli su come volesse il personaggio (ci credeva molto…), e in effetti si vede: non dice mai nulla di interessante, e appare solo nelle scene di combattimento o quasi… un disastro.

Se siete amanti della saga, temo che The End of Evangelion e la Platinum collection siano ancora il meglio che possiate trovare (ma non su Amazon che costano un botto).

Un peccato, un vero peccato

This entry was posted in Italian Content and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.