Arduino EggBoxLamp

This entry is part 2 of 3 in the series Arduino the Egg Box Lamp

IMG_1783.JPGProgrammare Arduino è molto divertente, ed in questo articolo voglio mostrare come creare una semplicissima lampada luminosa. Questo esempio sarà anche il pretesto per mostrare differenti implementazioni software dello stesso progetto (in prossimi post)

Questo progetto è volutamente molto semplice, e non si serve di nessun sensore.

Trovate il codice su github:

Arduino egg box
https://github.com/daitangio/egg_box
0 forks.
0 open issues.
Recent commits:

Continue reading “Arduino EggBoxLamp”

Parole e situazioni

Gloria:- Ivan si è laurearto a 24 anni..-
Kevin:-Ah…io a 26….
Valentina:-Ma tu sei ingegnere?
Kevin:-No 
Gloria (dopo una pausa di silenzio imbarazzante):-Ah ma hai farto il militare, ecco perché!?
Kevin:-No…
(doppio silenzio imbarazzante)

Oggi parliamo delle mitiche paroline che dici, figlio mio. Le tue paroline preferite sono (d apronunicare tutte con le vocali tutte super-chiuse, le u molto “lente”):

  • “uova” (ne vuoi una a pasto…)
  • “body” (ogni volta che vai a letto, lo vuoi anche in piena estate che sei un folle secondo noi)
  • “nonno” (invocato ad ogni marachella scoperta, come arbitro “imparziale”….da’ sempre la colpa tutta ai genitori…)
  • “nanna”

Ecco alcuni utilizzi tipici di tali parole

Quando la domenica sera torniamo dalla cena a casa di Nonna, che ti ha appena fatto due etti di salmone affumicato, un litro di latte per addormentarti e sono le 21, tu chiedi: “Uova!” invece che “Nanna”….

Dopo una sabato di gioco a “rincorriamoci per un ora con mio cugino david” tu dici “Papà…su…(ti prendo)…nanna!”

Quando ti cambiamo la sera di agosto che fa un caldo bestia, prima di andare a nanna tu non vuoi metterti la maglietta ma dici “body”… ma come fai a non sudare solo all’idea?

Quando torno a casa mi dici “nonno!”…quando torno a casa e sei tra le braccia di nonno tu me lo indichi e dici “nonno!”…

 

 

 

Gioorgi New Look

A Gioorgi.com abbiamo deciso di rivedere profondamente il look&feel del sito, per sfruttare appieno l’aggiornamento alla piattaforma di publishing WordPress 3. Benché il layout a due colonne laterali+ centrale sia sempre stato considerato migliore per leggere, rubava troppo spazio ai listati e impediva di allegare immagini.

Per questa ragione siamo passati al nuovo tema.

Abbiamo anche introdotto un meccanismo multilingua.
La nuova home page si stabilizzerà verso i primi di Ottobre, con tante novità.
Il nuovo Gioorgi.com cambia anche il motto: ora è un più semplice “Be-Open-Source”.
Le nostre riflessioni sull’open source come pietra angolare dell’infrastruttura del software le potete leggere in questo articolo.