L’avvocato del diavolo: Fini, la tartaruga con la memoria corta

L’onorevole Gianfranco Fini ha impiegato 3 mesi (da Agosto a Novembre) per sfiduciare il governo di cui fa parte. Cosimo Palazzo in un intervento all’ assemblea dei segretari di circolo del pd ( http://www.youtube.com/watch?v=mYSRKcmYo2g) ha parlato di mediocrità politica, commentando le recenti vicende della maggioranza. Con rammarico devo osservare che Fini, invece di rappresentare una novità significativa, si staglia sulle rovine dell’impero più come un avvoltoio, che come un politico nuovo e fresco.

Vediamo perché. Continue reading “L’avvocato del diavolo: Fini, la tartaruga con la memoria corta”

Smettiamola di parlare della casa di Montecarlo

Questo articolo è stato scritto con una settimana di anticipo, e cioé sabato 25 settembre. Tale è la nostra certezza che per un’altra settimana si parlerà della vicenda della casa di Montecarlo, venduta sotto costo da An al genero di Fini, o forse no.

Si può liquidare la cosa con la sindrome Scajola, cioé Fini può dire

“Non so chi sia il propietario di una casa venduta sotto costo ad una società indicatami da mio cognato, che poi ci abitava facendomi irritare assai”

Di questa vicenda di basso interesse politico, se ne parla di Agosto, mentre nessuno sottolinea fatti gravi come il fatto che la crescita economica in Italia è la più lenta d’Europa, che stiamo perdendo non solo un treno ma molti di più. Addirittura la Marcegaglia critica il governo!

Si continua ad ignorare che persone vicini al propietario di Mediaset (mr Berlusconi) come Dell’Utri o Previti (veri e propri bracci destri) sono stati giudicati colpevoli di associazione a delinquere di stampo mafioso o di circoli come la P3, che non è come aprire un club di Topolino.

E noi stiamo qui a discutere su una casa di 50 mq a Montecarlo!

Aspettiamo che il Giornale ci inondi di notizie del tipo “Gatto di Arcore attraversa la strada e richia la pelle”, “Bersani ha sternutito”, “Rutelli è riuscito a convincere qualcuno a votarlo!”.

Con buona pace di giornalisti di una certa caratura, come i compianti Enzoi Biagi ed Indro Montanelli.

Il vostro umile mago delle notizie, e avvocato del diavolo!

Futuro e Libertà: l’unica novità degli ultimi cinque anni

Con il discorso di domenica, Fini ha finalmente palesanto un programma di partito (che ancora non c’è…ufficialmente) che ci sentiamo di approvare in parte. Il discorso di Fini è un mix di tattica politica (tesa a non alienare gli elettori fedeli del Pdl) ma contiene (finalmente!) anche del contenuto solido. Vediamolo in modo analitico

Dichiarazioni

 

 «Il garantismo è un principio sacrosanto, ma mai può essere considerato come una sorta di impunità permanente. Deve essere, infatti, garantita la condizione che processi si svolgano e si concludano e che si accertino se ci sono responsabilità».

«Gli italiani hanno il diritto di scegliere non solo il premier ma anche i loro parlamentari».

Le citazioni sono tratte dal Corriere della Sera
Continue reading “Futuro e Libertà: l’unica novità degli ultimi cinque anni”

La nuova destra che può nascere dal coraggio di Fini

Non siamo stati teneri con Fini negli anni passati, e abbiamo coniato l’espressione “impotenza politica” per la destra che vedevamo nel 2007.

Lo strappo che si è consumato oggi tra Fini e Berlusconi è significativo, perché per la prima volta nella sua vita politica Fini ha osato sostenere con forza e determinazione le sue idee, e la reazione di mr Brelusca è stata non la discussione ma l’epurazione. C’è anche da dire che la sete di legalità, di correttezza, di libertà della stampa invocata da Fini erano e rimangono sacrosante.

E’ penoso vedere come persone di basso profilo (come Gasparri) si siano vendute alla causa del Pdl senza nemmeno un po’ di amor proprio.
Perfino il Casini-persona-per-bene può vantare una indipendenza psicologica migliore rispetto ad alcuni loschi figuri in slasa P3 le cui gesta vengono snocciolate di continuo dalle inchieste.

Ezio Mauro scrivoe oggi su Repubblica che

[…]la rete larga di opinione, di istituzioni e di politica che ha detto no al sopruso berlusconiano rende di fatto impossibile il ricorso da parte del Cavaliere all’arma fine di mondo, le elezioni anticipate.[…]
Da oggi, il creatore del Pdl torna ad essere una creatura politica come le altre, mentre anche a destra comincia finalmente la stagione inedita del politeismo, che porterà per forza al rifiuto del vitello d’oro: è solo questione di tempo.

Ezio Mauro parla di politeismo, noi preferiamo parlare di un più umile “pluralismo”, poiché checché ne pensi mr Brelusca, lui non è Dio, e probabilmente dopo questa rottura potrebbe anche non riuscire a diventare presidente della Repubblica presidenziale.

Voglio dare un monito alla nuova destra di Fini: ricordate che nel Brelusca World non importa cosa si vota, importa lo status quo di mr Silvio Berlusconi: tutto il resto è strumentale all’esistenza del modus pensandi e vivendi di Brelusca.
Bossi forse è l’unico che è disposto a pagare un prezzo così alto, forse perché il suo “federlaismo” è solo una cariatide priva di qualsiasi realtà: se persone come Tremonti tagliano i finanziamenti alle regioni, interpretano il Federalismo come un modo per punire chi li ha eletti per realizzarlo.

Ma qui su Gioorgi continueremo a vigilare…

Asus EEE-PC better then Mac Air?

Finally I managed to buy a Asus EEE PC 700  this week. I would thanks a lot Next Store and its kindly clerks, which I will prefer in future to Mediaword :)
If you are at Milan and you plan to buy it, Next Store is a good choice.

There are a lot of sites and articles around the net about the EEE-PC, because it is a very new article in the IT consumer world.

The EEE PC is the First  full featured PC sold at 300 euros. The Register tries also to compare it with the Mac Air, and we'll see why this is not a so crazy idea.
In these days in Italy was launched an overpriced version (320 euros) with Windows XP preinstalled. We are waiting also the more powerful version (EEEPC 900) at 400 euros. Anyway, what do the product is the 300 euro price: powerful and richer model at an higher price are no so stunning as the EEE PC 700.

Introduction: the hardware

The Asus EEE PC come with 3-usb 2.0 ports, and one SD Card reader. It is expandable a lot, considering it has the same usb ports of my Lenovo Thinkpad R60.  It has no DVD reader, but it is very small and tight. The  battery charger is similar to that of a GSM phone, and it sounds great because of its reduced weight.
The screen is tiny, but very very bright, so it can work if you are not too much greedy as me.

Even if the keyboard is too small, and the fan is noisy, for the rest EEEPC looks well.
With an external monitor&keyboard attached,  your trouble are reduced, at least at home.
You can compare it to a Mac Mini, sold at 600 euros, which has a similar but powerful hardware: so having half the ram for the EEEPC is not a surprise.
But the EEEPC 701 is easy to expand, and on Internet some guys managed to install 2Gb of RAM.
And it is not shipped by deafult with windows but with a linux operating system… another big news, isn't it?

 

Games
I code every day. So in my spare time, at home, I have two priorities: my girlfriends, and games.
And EEE-PC come with some funny games like Frozen Bubble, so it is definitively a very good machine.

 Vodafone & EEE-PC

In Italy, Telecom Italia sells a branded version of EEE-PC, with its USB connect key. If you have a Vodafone Connect Key, I have found an italian article to try to connect it. I will do some tests, and then translate it in English if it is worth of it.

The Software…

The operating system is a commercial version of Linux. Anyway it is well packaged, and it is reasonable fast. The File Manager does not start in a snap, but it could be worst.

…the ideas

Because ObjectsRoot.com is  heavly focused on software development, I am searching a set of article to how build a small cluster of EEE-PC, for doing small distributed computing. The cluster should be easy to set up, with no installation of new operating system, and should have decent performance.
I will report  my experiments in the next month.

Hacking it [Update on 11 june 2008]

Ubuntu has relased a specilized version of ubuntu linux

Conclusion: Why it is great

All these stuff fit in about 300 euros, and there is no decent PDA  at this price…even a good Nokia GSM phone is difficult to find for a such price. The EEE-PC weights less then 1 Kg, and it is very easy to carry on. The webcam is good if you have sufficient light to give it, and you can record at 44.1 khz your voice.
Skype comes preinstalled, giving you a lot of freedom with its VoiceOverIP technology.