Kit Lezione 9: Prepararsi al disastro

Ciao miei NATI (NeoAssunti a Tempo Indeterminato)!

Se siete giunti alla lezione nove, ci sono solo tre possibilità:

  • Vi piace veramente quello che leggete, e non potete più farne a meno, come dei vampiri drogati
  • Lo state veramente applicando, e quindi siete dei pazzi scatenati.
  • Siete dipendenti Alitalia in erba.

Orbene, esiste la remotissima possibilità che operare mobbing su tutti i colleghi che evidenziano criticità abbia portato l’azienda al collasso. D’altronde andavano eliminati poiché sparare su aziende fallite o semi fallimentari come Alitalia, Ciro, Parmalat, WordOnLine, è facile per gente tecnica brutta priva di cultura economica. Cosa volete che siano cinque o sei fallimenti nel mondo? Poca roba!
Però se vi trovate in un’azienda come quelle sopra elencata… ho detto come eh! Si badi bene che il kit non è in grado di salvarvi se veramente state in una di quelle aziende, a meno di non ripartire dalla lezione 1….
Dicevo se vi trovate in una situazione SIMILE ma MIGLIORE di quella delineata, potreste chiedervi come trovare una soluzione abbordabile, a basso costo, per capire che la nave su cui siede ha scritto “Titanic” sulla fiancata, nella speranza di non chiamarvi DiCaprio…

Ebbene, la tecnica migliore  consiste nel leggere questa lezione del kit! Vediamo….

Comprendere i segni di una apocalisse non è facile. San Giovanni ne scrisse una intorno al 30 d.C. e fino all’anno mille ogni anno sembrava quello buono per vendere tutto, pentirsi e vestirsi di sacco. E guardate dove siamo arrivati con il calendario!
Un disastro è un pò come quelle vecchie sedie a dondolo che avete sfasciato a casa di nonna:va tutto bene finché non sentite uno scricchiolio anomalo… ed è fatto il dispiacere a nonna. Per questo c’è la festa dei nonni.

Per sentire lo scricchiolio dovete ricorrere ai bruti tizi tecnici, vostri colleghi, che inneggiano sempre alle criticità, come delle Cassandre (ma più brutte di Cassandra:  spero difatti che Omero avesse in testa un bella vestale quando pensava a lei…così visto che mi dai brutte notizie almeno mi consolo… ).

E come servirsi dei tecnici visto che ce ne sono così pochi, poiché li avete fatti sparire tutti?
La risposta, come per i problemi complicati è sempre semplice ma non di banale attuazione.
Basta stazionare alla macchinetta del caffé, e bere molto molto caffé. Usate il vostro tempo libero (che è tanto, acciderba!) per stazionare alla macchinetta e sentire i discorsi dei vostri colleghi. Offrite loro da bere e/o bevete con loro, mimetizzatevi, adulateli (ma poco, se non contano niente).
E chiedetegli se conoscono delle aziende simili alla vostra, che cercano persone perché “non so, vorrei cambiare…vorrei crescere…”

L’economia va per compensazioni, così come il mercato del lavoro. Se un’azienda fallisce, poco prima un’altra avrà bisogno di voi, nuovi NATI.

Il mercato si muove di colpo appena c’è un sentore di  fallimento, uno sconquasso. Gli economisti lo sentono prima, come gli anziani l’arrivo dell’inverno. Gli anziani sono più affidabili ma tant’è.
Per cui, riuscirete a fiutare una buona offerta appena l’apocalisse si avvicina. Non è necessario che firmiate il contratto nel mentre. Potete anche passare da un’azienda all’alta ogni cinque o sei anni, a caso e in modo periodico.

Per esempio un’amico mi ha detto che Alitalia impiegherà circa 100 anni a fallire!

C’è tempo (forse)! Buona fortuna!

Kit Lezione 8: Chi rema contro?

Ciao mio giovane virgulto.

Nelle lezioni precedenti hai visto come sfruttare la potente arte della adulazione a tuo vantaggio. Ora sarai sicuramente un mini capetto. Magari sarai stato promosso “all’Italiana”: cioé farai le stesse cose, nello stesso ufficio, ma il tuo capo sarà diverso perché hanno trombato quello sopra di te, e ti hanno messo due BRIT sotto per farti credere importante. I BRIT non costano nulla,  e sono come il prezzemolo.Inoltre se uno è troppo biondo o troppo moro, lo puoi cambiare con un’altro senza sovrapprezzo!

Forse ti hanno fatto capire con strani giri di parole che contengono termini come “sinergia” e  “ottimizzazione” che non stai facendo una beata mazza, e che se continui così potresti incorrere in una pensione felice tra 50 o 60 anni di lecchinaggio acuto.

Ma ecco che un pericolo tuona all’orizzonte! Si chiama “collega-con-senso-di-responsabilità”. Ebbene, tale individuo scurrile e  sagace, tende a sottolineare i problemi  e ad individuarli prima che essi diventino catastrofi aziendali.
Come si sa, quando evidenzi un problema, tu diventi parte integrante di esso.

Questo per semplici ragioni. Seguimi mio stupendo lecchino.
Se lo evidenzi al tuo boss, vuol dire che  lui non te ne aveva parlato prima.
E  qui si aprono tre possibilità:

  • Ci aveva pensato e non è importante. Sei un’incompetente che non si sta occupando delle cose importanti.
  • Non ci aveva pensato. Quindi lui riporterà ammirato questa cosa al suo boss. La cosa può continuare per un pò finché….
  • …Non ci sono altri boss sopra di lui e  non ci aveva pensato.
    Chissenefrega, io sono il capo, faccio quello che mi pare nella mia PMI. Sono un piccolo tiranno nella mia aziendina di 30 anime!
    Stai perdendo tempo! Non sarai mica un mangia pane a tradimento?!…peggio per te, volevo dire 29 anime!

E’ per questa ragione che non devi MAI MAI MAI pensare agli stessi aspetti negativi che il bruto ti ha incautamente confidato.
E bisogna correre ai ripari velocemente, nel giro di una pausa caffé!

Devi cancellare memo, report e finanche la memoria dell’usciere aziendale.
Devi inventare barzellette sconce in cui il bruto finisce sempre nei guai. Se sei bravo puoi anche iniziare un azione di mobbing ad ampio raggio su di lui, ma sempre con il sorriso in faccia. Lui è un tuo amico in fondo, ma…
E’ strano, è laureato…Di più!
E’ pericoloso, ha dei pensieri cattivi.

Pensa che tu debba, chessò attivarti in qualche modo per evitare la catastrofe!
Aiutarlo…in nome di cosa?…Ma siamo impazziti? Siamo arrivati alla lezione otto senza fare mai nulla, senza collaborare con nessuno…che vuoi che possa succedere?!

Non si può mica gettare il panico così, con delle prove!! La vita aziendale è intrisa di politica spicciola, che se ne frega bellamente di te, di me e del bruto! Dobbiamo difenderci da tali pericoli!!

Alitalia è piena di debiti e ancora non è fallita, c’è una magia… non va disturbata la magia con i pensieri cattivi…

… alla prossima miei stupendi adulatori!!

Site redesign

This article has been retained for hisorical reasons. In this article we refers to blog.Objectsroot.com a site discontinued on August 2008

After some time, I have decided to start redesigning the content and the look of ObjectsRoot.com
I have slightly reduced the tags section, over-simplifying the access to my huge set of articles. With over 100 posts, there is no need of so much tags.
The search engine will help you to find old articles: do not worry anyway, permalinks will remain valid for a long time!

For a short introduction to the new site look, follow this link

In the next weeks you will see a new site look too, clean and clever… like no one before. Stay tuned!
Updated 14 May 2008: Site redesign is in progress. You will find the new site for the 23th of May. Comments are always wellcome!

Updated 21 may 2008: The basic look is finalized, and will not change.

Updated 6 June 2008: Suggested resolution is 1024×768 or higher. The page is dynamically rendered, anyway an 800×600 resolution is discuraged. Fixed some broken links

Asus EEE-PC better then Mac Air?

Finally I managed to buy a Asus EEE PC 700  this week. I would thanks a lot Next Store and its kindly clerks, which I will prefer in future to Mediaword :)
If you are at Milan and you plan to buy it, Next Store is a good choice.

There are a lot of sites and articles around the net about the EEE-PC, because it is a very new article in the IT consumer world.

The EEE PC is the First  full featured PC sold at 300 euros. The Register tries also to compare it with the Mac Air, and we'll see why this is not a so crazy idea.
In these days in Italy was launched an overpriced version (320 euros) with Windows XP preinstalled. We are waiting also the more powerful version (EEEPC 900) at 400 euros. Anyway, what do the product is the 300 euro price: powerful and richer model at an higher price are no so stunning as the EEE PC 700.

Introduction: the hardware

The Asus EEE PC come with 3-usb 2.0 ports, and one SD Card reader. It is expandable a lot, considering it has the same usb ports of my Lenovo Thinkpad R60.  It has no DVD reader, but it is very small and tight. The  battery charger is similar to that of a GSM phone, and it sounds great because of its reduced weight.
The screen is tiny, but very very bright, so it can work if you are not too much greedy as me.

Even if the keyboard is too small, and the fan is noisy, for the rest EEEPC looks well.
With an external monitor&keyboard attached,  your trouble are reduced, at least at home.
You can compare it to a Mac Mini, sold at 600 euros, which has a similar but powerful hardware: so having half the ram for the EEEPC is not a surprise.
But the EEEPC 701 is easy to expand, and on Internet some guys managed to install 2Gb of RAM.
And it is not shipped by deafult with windows but with a linux operating system… another big news, isn't it?

 

Games
I code every day. So in my spare time, at home, I have two priorities: my girlfriends, and games.
And EEE-PC come with some funny games like Frozen Bubble, so it is definitively a very good machine.

 Vodafone & EEE-PC

In Italy, Telecom Italia sells a branded version of EEE-PC, with its USB connect key. If you have a Vodafone Connect Key, I have found an italian article to try to connect it. I will do some tests, and then translate it in English if it is worth of it.

The Software…

The operating system is a commercial version of Linux. Anyway it is well packaged, and it is reasonable fast. The File Manager does not start in a snap, but it could be worst.

…the ideas

Because ObjectsRoot.com is  heavly focused on software development, I am searching a set of article to how build a small cluster of EEE-PC, for doing small distributed computing. The cluster should be easy to set up, with no installation of new operating system, and should have decent performance.
I will report  my experiments in the next month.

Hacking it [Update on 11 june 2008]

Ubuntu has relased a specilized version of ubuntu linux

Conclusion: Why it is great

All these stuff fit in about 300 euros, and there is no decent PDA  at this price…even a good Nokia GSM phone is difficult to find for a such price. The EEE-PC weights less then 1 Kg, and it is very easy to carry on. The webcam is good if you have sufficient light to give it, and you can record at 44.1 khz your voice.
Skype comes preinstalled, giving you a lot of freedom with its VoiceOverIP technology.

 

 

Kit Lezione 7: Promozione all’italiana

Ciao mio giovane NATI, ovvero NeoAssunto a Tempo Indeterminato.

Hai seguito i miei consigli e sei riuscito ad evitare i vecchi barbogi che tentano di comandarti a bacchetta, solo perché sono i tuoi capi?

Sei ora un fantastico sindacalista  e/o un iscritto ad un partito minore, con tanto di voto di scambio integrato?! E ora che magari ti senti sistemato, vorresti capire come diventare anche tu un capo eh?…o perlomeno rubare uno stipendio più grande?…

Mio caro, è qui che questa lezione entra nel vivo!

Nota preventiva per le persone prive di “humor & sale in zucca”: questo metodo funziona solo in Italia, e comunque non sempre, anche se  non l’ho mai visto fallire! Ha del miracoloso!!

Per prima cosa, devi capire che il segreto per una buona promozione sta in due fondamentali requisiti:

  • devi essere assunto presso l’azienda.
  • devi essere un adulatore

E poichè sei gia un exBRIT anzi addirittura un NATI, sul primo punto vai sul sicuro.
Vediamo quindi perché il secondo è così importante.

Si può dimostrare che tutte le persone sono sensibili all’adulazione.

Essa è usata ogni giorno da storme di studenti che ottengono voti maggiorati dai professori del Liceo, dell’Università e anche dalla Scuola Guida (basta che guardate come parlano quando sono intervistati per aver distrutto l’auto…e non è la botta il problema ma la duplice ignoranza di letteratura e di guida).

L’adulazione consente ogni giorno a milioni di uomini stupidi di sedurre delle donne stupide che altrimenti non li degnerebbero di uno sguardo. Il perché le donne stupide non siano attirate da partner di comparabile charme (cioé stupidi)  è che le prime sono sempre più intelligenti degli uomini, almeno credo…non l’ho mai capito, sono un uomo…

L’adulazione funziona anche per situazioni al limite come le seguenti:

  • La tua lei ti scopre appicciato alla lingua di un’altra ragazza che non è lei. Con tonnellate di rose, un occhio nero e una scusa di circostanza te la puoi cavare.
  • La mamma scopre che hai finito la Nutella dall’interno, lasciando uno strato esterno di cioccolato per farla sembrare intatta. Puoi sistemare tutto con un cuore di pongo fatto con le tue manine. Chiediti perché esiste il pongo, baby
  • Il papà scopre che la tua pagella oltre ad essere stata falsificata da te, è piena di numeri che non vanno oltre il  4. E secondo te perché la festa del papà cade dopo il primo quadrimestre e non prima?
  • Il tuo capufficio, che per te è come un padre,  deve scegliere chi promuovere tra i suoi NATI, …hem— volevo dire sottoposti.

Molte aziende italiane sono a conduzione famigliare. E difatti tre degli esempi precedenti sono applicabili solo se hai una famiglia. Fidati, non è un caso mio stupendo lettore.

Ho visto gente completamente incapace, ignorante, assunta per sbaglio e pure stronza, riuscire a diventare responsabile di cose che non avrebbero dato nemmeno ad uno capace di farle, perché veramente troppo rischiose.

E tutto questo perché erano dei maghi della adulazione. Delle persone così brave ad adulati, che  ancora adesso  che non lavoro con loro mi stanno simpatiche.

Riuscivano ad auto-adularsi e a credersi capaci di cose che non sapevano, non capivano e non avevano interesse a capire, ma di cui discutevano tutti i giorni.

Così democratiche, che adulavano te, ultimo dei NATI, come il primo dei super boss. Astute quanto basta per scroccarti mezzo caffé alla macchinetta.

Onesti più di un politico. Stakanovisti nel leccare  più di me e te messi assieme.

Insomma uno splendore, un’arte difficile da spiegare ma rapida da apprendere, come avrai capito.

E difatti, mio stupendo NATI, perché secondo te ti blandisco ogni 256 parole? Ma perché così continui a leggere i miei consigli e prima o poi ci incontreremo e potrò chiederti un favore!!
E in Italia, c’è sempre un momento in cui qualcuno ti chiederà un favore indietro.
Ogni tanto si chiama ‘ndrangheta, e in quel caso ti conviene andare dalla polizia.

Nelle prossime lezioni vedremo come tagliare le gambe a quei brutti&bruti tecnici che lavorano per davvero, ma non leccano nessuno. Poveri idioti!