Pasta Madre Smart

In questo periodo il lievito è diventato introvabile, e se come me avete una macchina del pane, la situazione si fa pesante.

Ecco una modalità veloce di preparare la pasta madre, partendo dall’ultima bustina di lievito che ancora avete e usando la vostra macchina del pane:

  1. Impostate il programma per la pasta per la pizza (tipicamente 1:30) usando solo farina, lievito e acqua. Le proporzioni tra farina e acqua sono sempre 2 a 1. Non aggiungete altro
  2. Una volta preparato l’impasto, togliete 100gr circa e mettetelo al caldo in una coperta. Usate il resto dell’impasto per fare del pane (aggiungendo questa volta olio, sale e zucchero).
  3. Dopo 48 ore l’impasto inizierà a gonfiarsi formando dei grandi alveoli.A questo punto aggiungete altri 100gr di farina e 50ml d’acqua e impastate il tutto, e lasciatelo riposare per 4 ore in un vasetto alto e stretto con un coperchio.
    Continuate questa procedura, che si chiama di rinfresco, per almeno altre 2 settimane.
    Ogni volta che rinfrescate il vostro lievito, il vasetto va pulito solo con acqua calda, mai con sapone!

Siccome state usando già del lievito madre l’innesco potrebbe avvenire prima di due settimane: ve ne accorgerete quando il suo volume tripicherà.
Nella nostra esperienza, iniziando la fase 1 la domenica, la pasta mare era già parzialmente  “operativa” il giovedì: era cioé possibile usarla per fare del pane, usandone un po’ più del 10% nell’impasto.
Se tutto va come deve in una settimana sarà pienamente soddisfacente.

Conclusioni

Per preparare pane, pizza e altri lievitati, rispettate le seguenti proporzioni:

  • 500 g di farina
  • 350 g di acqua
  • 55 g di pasta madre

In pratica un 10% deve essere pasta madre.

Per altri consigli guardate anche questo articolo.

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.