Come funzionava il TURBOTAPE di C/64 e Vic20?

In modo molto complicato…. ora ci arriviamo
I Computer Commodore erano venduti senza alcuna periferica. Quella che costava meno, era il registratore  a cassette, che era un dispositivo “custom”. Contrariamente allo ZX Spectrum, non era infatti possibile collegare un registratore analogico “normale” ai Commodore. Le audio cassette negli anni ottanta erano economicissime (contrariamente ai floppy, che erano meno diffusi) e gli editori potevano duplicarle facilmente per creare “magazines” da vendere nelle edicole, sfruttando i sistemi di distribuzione che esistevano per la musica tradizionale.

Continue reading

Posted in Italian Content, Lettere a mia figlia, Retro Computing | Tagged , | Leave a comment

HP 48 RPL e …l’arte della programmazione dei calcolatori tascabili di cui fece tesoro un famoso linguaggio

Il modello  Hewlett-Packard 48  (HP48)  fu una serie di modelli di calcolatrici pensate per studenti ed ingegneri, costruite tra il 1990 e il 2003. Nel 1993, quando iniziai l’università costava molto di più della HP42 che poi scelsi, ed era la punta di diamante nella vetrinetta dei calcolatori che potevate trovare nelle cartolerie o nelle librerie specializzate. Mi è sempre rimasta la curiosità di sapere com’era programmare con questa calcolatrice, che vidi “dal vivo”, solo una volta in modo fugace. Così mi sono documentato e ho pensato di scrivere questo breve articolo, scoprendo che forse la HP48 ha ispirato uno dei linguaggi di programmazione nato nel 1995 che è ancora sulla cresta dell’onda dopo oltre 27 anni…

Continue reading

Posted in Italian Content, Lettere a mia figlia, Retro Computing | Tagged , , | Leave a comment

RTM/Z80

RTM/Z80 is a multitasking kernel, built for Z80 based computers, written in Z80 assembly language, providing its users with an Application Programming Interface (API) accessible from programs written in the C language and the Z80 assembly language.

It is intended to be a simple and easy to use learning tool, for those who want to understand the tips and tricks of the multitasking software systems.

https://github.com/Laci1953/RTM-Z80

Posted in English Content, Retro Computing | Tagged | Comments Off on RTM/Z80

8 Bit computers: 2022 Edition!

Due to COVID19 pandemic, I and my family was forced in our home.
So I revamped my 8bit computer book, with a new look and a nice search engine.

Posted in Books, English Content, Retro Computing | Tagged , , , , | Comments Off on 8 Bit computers: 2022 Edition!

Commodore 16: the misundestood, l’incompreso

Nel 1984, dopo il successo del C/64, la Commodore lanciò sul mercato il Plus4 ed il Commdore16, due macchine quasi identiche che si differenziavano per il quantitativo di RAM a bordo e per la dotazione del software in ROM.

Il Commodore 16 idealmente doveva soppiantare il Vic20, aveva 16 KB di RAM e il Basic 3.5, notevolmente più comodo del BasicV2 della coppia Vic20, C/64.
La CPU era anche il 75% più veloce rispetto ai predecessori, ma il chip grafico era incompatibile con il C/64 e il C/16 non disponeva né di Sprite né della profondità sonora del SID:

The C16’s failure in the US market was likely due to a lack of software support, incompatibility with the C64, and lack of importance to Commodore after its competitors withdrew from the market.
Da Wikipedia

Il Plus/4, la versione potenziata del C/16 che doveva soppiantare il C/64 non scalfì neppure la superficie del suo parco applicativo e delle sue solide basi; per capirlo basta guardare al comparto dei videogame: quasi tutti i giochi erano pensati per il C/16 e quindi sfruttavano solo 16Kb di RAM, ignorando il fatto che il Plus/4 aveva la medesima memoria del C/64.

Infine la scelta di cambiare tutti gli attacchi (forse per costringere al riacquisto delle periferiche) fu una mossa infelice.

Fu un peccato perché il C/16, magari con 64kKB di RAM e le periferiche compatibili, poteva fare la differenza.

Ultimamente ci ho giochicchiato con l’emulatore VICE e se vi piace il retro computing, fateci una capatina: abbbiamo anche sistemato un problema sulla tastiera italiana, per cui su Linux Gtk l’uguale ora funziona :)

Nel frattempo il Commodore64 era duro a morire: nel 1986 la Commodore produsse una nuova versione con lo chassis bianco ma per il resto identico (il “C64C”), spia del fatto che il parco software del vecchio Commodore stava diventando un fattore cruciale per la sostenibilità del mercato.

Tra le feature più interessanti del C16/Plus4, c’è la modalità di inserimento automatico, che oramai è lo standard di tutti gli editor

Riferimenti

Sito pieno di informazioni su Plus4/C16

Reference manual

Memory map del C16

Il sorgente del Basic TED

KernelEmu, un emulatore a riga di comando dei vari Basic Commodore, che però al momento funziona maluccio…

Posted in Italian Content, Lettere a mia figlia, Retro Computing | Tagged , , | Comments Off on Commodore 16: the misundestood, l’incompreso

C/64 Ads from 80s still have some to say on 2021?….

The Commodore 64 is a fascinating machine. It is the single best selling computer model in human history. The fact that the C64 still holds that title in 2021 — close to three decades after being discontinued — is nothing short of amazing.

Because it makes me smile, let’s take a quick stroll through some of the magazine advertisements for the Commodore 64 that helped the system achieve that world record.
See Commodore 64 ads from the 1980s still make me want a C64 in 2021

 

Posted in Retro Computing | Tagged | Comments Off on C/64 Ads from 80s still have some to say on 2021?….

Nice Vic20 Articles

Posted in English Content, Retro Computing | Tagged , | Comments Off on Nice Vic20 Articles