Corona Virus (updated)

Di norma lascio le notizie di cronaca a giornalisti più abili di me, ma il corona virus sta raggiungendo livelli incredibili.

Come questa notizia secondo cui la Cina, nazione da cui è partita l’epidemia, stia imponendo la quarantena da chi arriva dall’Italia (!)

Tra gli aspetti positivi del coronavirus, c’è che ha trasformato gli Italiani nei “reietti” d’Europa, facendoci sentire un po’ come gli ultimi, gli immigrati, quelli che non vuole nessuno; guarda caso gli stessi che non vogliamo far attraccare, che cerchiamo di tenere a distanza con patti scellerati con mercenari Libici.

E forse questo ha fatto riflettere buona parte di coloro che si sentono Salviniani (o Renziani, visto che le differenze si assottiglieranno). Non è stato bello quando qualcuno a Ischia ha inveito contro turisti provenienti dalla Lombardia: è tornato il razzismo anni settanta, questa volta non sui meridionali ma sui lombardi ammalati. L’Italia non riesce a rispettarsi tra regioni, immaginiate come possiamo stare in Europa.

Ma iniziamo con ordine.

I dati

I dati, aggiornati al 4 marzo parlano di 107 decessi su 2706 contagiati, con una mortalità inferiore al 4% (3,4% nel mondo), il periodo di incubazione è di circa due settimane, e il decorso di 3-4 settimane nei casi più seri.

Sembra che la probabilità di incappare in un accertamento fiscale sia intorno al 2,4% rischio che la maggior parte degli italiani affrontano senza timore: in questo caso è poco meno del doppio.

L’infezione si sta diffondendo anche nel resto dell’Europa, con l’Italia che fa un po’ da “apri-pista”:

Come la stiamo gestendo

Il governo ha affrontato bene la situazione, un po’ meno bene lo hanno gestito i governatori del nord, tra scenette alla BlackMirror  (Fontana, Lombardia) e battute sui topi (Zaia, Veneto):

Queste sono regioni governate dal centro destra, e hanno fatto una figuraccia dal punto di vista della comunicazione…Conte se la sta cavando abbastanza, speriamo che tutto si risolva per il meglio.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.