Bond Europei

Il 21 luglio 2020 è stato approvato un accordo Europeo per il Recovery Found, con 750 milardi di aiuti stanziati, in parte (390) a fondo perduto e in parte a debito (360 milairdi diluiti fino al 2058).

La notizia è stata un botta tremenda per le opposizioni, per diverse ragioni. Vediamole assieme.

Il debito verrà finanziato usando per la prima volta “bond europei”. L’emissione di debito pubblico europeo è letale per i partiti sovranisti come la Lega poiché crea un precedente con due conseguenze:

  1. lega sempre di più l’Italia all’Europa, impedendo di creare debito pubblico indiscriminato.
  2. ha una potenza di fuoco e una convenienza superiore al debito pubblico che può essere emesso da un singolo paese Europeo

Per tale ragione la Lega ha reagito in modo urlato, perché va contro la sua politica più pura.

Il Recovery Found è una vittoria per il governo, di cui Conte e i pentastellati avevano immensamente bisogno per avere qualche speranza alle prossime elezioni. Il fiume di denaro è così immenso che tutte le anime della maggioranza ci potranno mangiare sopra, temiamo.

Il finanziamento non sarà subito disponibile, il che apre due alternative per la prossima finanziaria:

  • Debito pubblico standard
  • Ricorso al MES (di cui si torna a parlare).

Infine, in questo servizio Milena Gabanelli ci ricorda che il problema non sono solo i fondi, ma anche una burocrazia abbastanza incapace di impiegarli, complicando molte attività commerciali

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.