La caduata del governo per interessi personali

Lo scandalo della caduta del governo Prodi sta in questo piccolo fatto: il governo cade perche’ un ministro (Clemente Mastella) ha deciso di fare una stupida ripicca.

Clemente Mastella negli ultimi sei mesi si e’ distinto per essere il piu’ fulgido rappresentante della peggiore casta politica italiana.

E questa affermazione, si badi bene, è solo una constatazione.

Prima si è reso partecipe dello scandalo dell’aereo usato per scopi personali.

Poi ha dimostrato una totale intolleranza verso la satira, adirandosi contro Grillo e Crozza.

Infine, si è lamentato del fatto che la giustizia stia facendo il suo corso, interessandosi a vicende poco chiare

che coinvolgono lui e la moglie.

Infatti tra i distinguo che bisogna fare, di sicuro è esecrabile il fatto che la notizia sia

giunta prima alla stampa che a lui.

Ma questo è normale nel mondo dell’informazione (almeno dal 1950 in poi….).

L’italia, paese che io amo, fa purtroppo una magra figura agli occhi dell’europa: il governo cade per gli interessi

di una sola persona, e il paese ne risente per una cosa così stupida.

Entrambi i poli dovranno meditare su questo ennesimo insuccesso, che non porterà vantaggi duraturi a nessuno

statista che sia veramente responsabile

One Reply to “La caduata del governo per interessi personali”

Leave a Reply