Il nuovo presidente degli Stati Uniti: they can

A Gioorgi.com la redazione ha una doppia anima: da un lato siamo fan dell’america, dall’altro ne evidenziamo gli errori compiuti negli ultimi anni, come per esempio¬† la lunga e non risolutiva guerra in Iraq, a cui rischia di aggiungersi anche un conflitto di sapore iraniano.
Come molti, abbiamo seguito con emozione la notte elettorale, e abbiamo segretamente tifato per Barrack Obama.

Continue reading “Il nuovo presidente degli Stati Uniti: they can”