Tag Archives: humor

Life without humor is a waste of time.

Ciao Sono pierferdi…

“Ciao Sono Pierferdi Casini…e sono proprio ora su La7, trasmissione “IN ONDA”.

Bella casalinga di voghera, basta con queste figuracce di Brelusca: facciamo un governo di armistizio.

Guardami bella casaling: io sono un giovane vecchio exDC, vieni con me nel mondo del perbenismo e dell’indecisione Centrista. Vedrai che belle leggi faremo, torneremo al Medio Evo….basta destra e sinistra, solo scudo crociato e punizioni.
Naturalmente dovremo fare una seconda manovra finanziaria, così potrò curare anche i miei interessi e mettere la mia mini-tassettina tattica, come da vecchio pentapartito.

E se tuo figlio fuma lo spinello, mettiamo al rogo lui con te e tutta la famiglia!

Ma in fondo sono una persona perbene

Tuo Pierferdi in Caltagirone

PS: Non andiamo alle elezioni, perché con i tre voti che ho che ci fo? Così invece si condiziona!

PS2: “Meglio zoppicare sulla strada giusta che correre su quella sbagliata…ma anche il contrario va bene… eh…”

Ogni tanto Casini mi  fa rimpiangere Brelusca, ma solo per un momento eh.

Quando ero piccolo io…

Ciao bimbo mio,
oramai è assodato che sei un maschietto, e secondo i calcoli mancano meno di 120 giorni alla tua nascita.

Martedì 29 dicembre 2009, per la precisione, siamo entrati nella ventesima settimana, la metà del tempo necessario a generarti in modo completo.

Io e tua madre stiamo ancora discutendo sul nome da darti, e credo che lo decideremo solo dopo averti visto bene in faccia.

Poiché ti sarà facile scoprire cosa ti si affaccia al mondo, ti dirò che cosa c’era prima che tu nascessi

Continue reading

Miss Winchester

Spesso la stupidità di alcune persone rivaleggia con la loro follia: vale per i peggiori statisti della storia, e anche per i più infimi sublaterni.

Nel corridoio deserto la bionda Miss Winchester avanzava con prorompente sensualità. Le luci al neon accarezzavano il suo corpo voluttoso, e le incrostazioni di ruggine riflettevano rubiconde il suo corpo, estasiate da tanta bellezza.

L’intera fabbrica di cibo in scatola sembrava un tributo al suo raggiunto status sociale di project manager, ma la giornata era iniziata proprio male per lei.

Continue reading

Lettera a mio figlio: difetti

Ciao Figlio mio,
poiché si dice in giro  che nascerai tra meno di 150 giorni, io e tua mamma vorremmo darti delle direttive precise sui difetti attesi. Non sto proprio dicendo che vogliamo dirti i difetti che dovresti avere; però siccome noi ne abbiamo già tanti tra cui scegliere, perché averne di nuovi?…sarebbe carino che tu pescassi dai nostri, così ci sentiremmo tutti più uniti in famiglia…

Menu dei difetti:

  • Entrambi i tuoi genitori sono permalosi
  • Uno dei tuoi genitori è disordinato, l’altro sostiene di essere ordinato ma non è poi così vero
  • Entrambi i genitori sono coccole-dipendenti, ma si accontentano di poche coccole e non frignano se mamma/papà non hanno troppo tempo da dedicare alle coccole
  • Entrambi i tuoi genitori ADORANO dormire 10 ore. Speriamo che tu dorma almeno 20 ore al giorno.
  • Benché amanti dei regali, i tuoi genitori rispettano la risparmiosità ereditata dai rispettivi nonni

Appena mi viene in menrte qualcosa d’altro da aggiungere ti faccio sapere, bimbo mio.

Lettera al mio bimbo: rischio tamarroide

Ciao bimbo mio,
questa setimana, con una intrusione nella tua privacy abbiamo scoperto che probabilmente sei di sesso maschile.

Ammetto che non è stato delicato scoprirlo con una ecografia pochi giorni dopo la formazione dei tuoi genitali, e che magari avresti voluto tenere la suspence per un pò, ma sai eravamo così impazienti…bimboMio200911
Dall’immagine si deduce anche che ti stai succhiando il pollice (di già?! che impazienza!). Guardandoti così, con il tuo pollicione, la tua anca ben formata e il testone bello in evidenza, ho iniziato a pensare a tutte le cose a cui pensi quando sai che avrai un figlio in arrivo. Di solito questi pensieri sono un pò a casaccio, e difatti oggi mi sento in dovere di metterti in guardia dai comportamenti tamarroidi.

So che non c’entra molto, ma per fortuna posso andare fuori tema nel mio sito personale  (sennò che divertimento c’è a faticare per fare sto sito personale?! :)

I comportamenti tamarroidi sono quelle cose che impari quando inizi ad andare a scuola, e conosci inevitabili compagni tamarri, tipicamente con padri con l’alfa integrale 159 o un SUV grande come un parco giochi. Oppure che dicono “mi consenta”. Gli amici tamarroidi hanno una propensione a comportamenti che siano allo stesso tempo stupidi & proibiti, per es: dire barzellette sporche a dieci anni, fumare a 13 anni, essere razzisti a 14, essere debosciati e/o panka-bestia a 15, avere una malattia venerea già a 16, cercare di diventare a apatici e senza uno scopo nella vita da 17 in poi…

Note finali

La mamma, essendo tu un maschietto, vuole che giochi con i “Mormiti”. Immagino che intenda dei pupazzetti metà Moromoni (e quindi casti) e metà Gormiti. Suppongo che abbiano un cappello e la barbetta di sopra, e le zampe fosforescenti e con le squame di sotto: essendo sgradevoli al resto della popolazione femminile si butteranno sullo studio (tipo Leopardi) e quindi immagino siano saggi… A me è sufficiente  che non giochi e basta e che ogni tanto agisci da bulletto di quartiere!…sembra che vada così di moda in TV, e non voglio che mi cresci anti-conformista (almeno non da subito :)

Le belle donne rendono gli uomini temporaneamente stupidi?

E’ notizia di qualche giorno fa, che gli uomini che passano qualche minuto assieme ad una donna attraente, ottengono poi un punteggio più basso in determinati test sul cervello, rispetto a quelli che parlano con donne meno attraenti…

La scoperta dell’acqua calda è che gli uomini sembrano usare la maggior parte delle loro “risorse cognitive” per impressionare le belle donne… potremmo chiamarla la sindrome del pavone :)

E potremmo anche dire che però è un bel problema, se come leggiamo sotto, questo implica anche l’incapacità di ricordarsi il  numero di telefono della bella di turno….

“The Telegraph reports that men who spend even a few minutes in the company of an attractive woman perform less well in tests designed to measure brain function than those who chat to someone they do not find attractive. This leads to speculation that men use up so much of their brain function or ‘cognitive resources’ trying to impress beautiful women, they have little left for other tasks. Psychologists at Radboud University in The Netherlands carried out the study after one of them was so struck on impressing an attractive woman he had never met before, that he could not remember his address when she asked him where he lived. Researchers recruited 40 male heterosexual students and had each one perform a standard memory test. The volunteers then spent seven minutes chatting to male or female members of the research team before repeating the test. The results showed that men were slower and less accurate after trying to impress the women. The more they fancied them, the worse their score.”

da Slashdot: News for nerds, stuff that matters.