Twitter il gradasso

C’è una cosa fantastica di Internet: se qualsiasi società prova a fare la furba, inserendo delle righe scritte in piccolo quando revisiona la sua API da 1.0 a 1.1, state certi che ci sarà  almeno una persona che si leggerà tutto, troverà la fregatura e sputtanerà la summenzionata società.

E’ quello che è successo con Twitter, e Marco Arment analizza nei dettagli le “novità” della nuova Twitter API che passa dalla versione 1.0 alla 1.1.

Vi rimando all’articolo per i dettagli, ma in buona sostanza Twitter sta cercando di fare in modo che “se voi fate qualcosa di interessante con Twitter, bhe ora dovete collaborare con noi…per continuare a farlo….”:

Continue reading “Twitter il gradasso”

L’avvocato del diavolo: Fini, la tartaruga con la memoria corta

L’onorevole Gianfranco Fini ha impiegato 3 mesi (da Agosto a Novembre) per sfiduciare il governo di cui fa parte. Cosimo Palazzo in un intervento all’ assemblea dei segretari di circolo del pd ( http://www.youtube.com/watch?v=mYSRKcmYo2g) ha parlato di mediocrità politica, commentando le recenti vicende della maggioranza. Con rammarico devo osservare che Fini, invece di rappresentare una novità significativa, si staglia sulle rovine dell’impero più come un avvoltoio, che come un politico nuovo e fresco.

Vediamo perché. Continue reading “L’avvocato del diavolo: Fini, la tartaruga con la memoria corta”

Smettiamola di parlare della casa di Montecarlo

Questo articolo è stato scritto con una settimana di anticipo, e cioé sabato 25 settembre. Tale è la nostra certezza che per un’altra settimana si parlerà della vicenda della casa di Montecarlo, venduta sotto costo da An al genero di Fini, o forse no.

Si può liquidare la cosa con la sindrome Scajola, cioé Fini può dire

“Non so chi sia il propietario di una casa venduta sotto costo ad una società indicatami da mio cognato, che poi ci abitava facendomi irritare assai”

Di questa vicenda di basso interesse politico, se ne parla di Agosto, mentre nessuno sottolinea fatti gravi come il fatto che la crescita economica in Italia è la più lenta d’Europa, che stiamo perdendo non solo un treno ma molti di più. Addirittura la Marcegaglia critica il governo!

Si continua ad ignorare che persone vicini al propietario di Mediaset (mr Berlusconi) come Dell’Utri o Previti (veri e propri bracci destri) sono stati giudicati colpevoli di associazione a delinquere di stampo mafioso o di circoli come la P3, che non è come aprire un club di Topolino.

E noi stiamo qui a discutere su una casa di 50 mq a Montecarlo!

Aspettiamo che il Giornale ci inondi di notizie del tipo “Gatto di Arcore attraversa la strada e richia la pelle”, “Bersani ha sternutito”, “Rutelli è riuscito a convincere qualcuno a votarlo!”.

Con buona pace di giornalisti di una certa caratura, come i compianti Enzoi Biagi ed Indro Montanelli.

Il vostro umile mago delle notizie, e avvocato del diavolo!