Per una rifondazione della destra

Ho chiesto a mio figlio:”Sei permaloso?”, lui ha risposto sbattendo il pezzo di lego che aveva in mano per terra:”No!” ha gridato.

Appunto.

Fare una manifestazione a favore di Silvio Berlusconi dopo che per tre gradi di giudizio è stato condannato colpevole di reati fiscali è oltremodo stupido e testardo. L’intera stampa internazionale condivide questa riflessione (vi rimando all’ottimo articolo di Beppe Severgnini sul Corriere).

In tutto questo le forze più fresche e giovani del PDL dovrebbero prendere in mano la situazione, ed iniziare una profonda fase di rinnovamento interno, invece che manifestare a casaccio.

Berlusconi non è più una opzione.  Non lo è in politica estera da anni, e non lo è nemmeno in politica interna, dopo la sua abdicazione in favore del governo Monti. In quel frangente il Cavaliere aveva le redini del comando, e per quasi due stagioni (da giugno a novembre) rifiutò di prendere decisioni impopolari, riuscendo soltanto in goffi esternazioni pseudo-ottimistiche (i famosi “ristoranti pieni” durante la crisi). Tremonti si è dimostrato un ministro dell’economia con poco carisma e impronta, che doveva essere rimpiazzato alla svelta.

Lo  schema che segue, fatto venerdì sul sito di Repubblica fotografa la situazione giudiziaria di Berlusconi, lasciando poco spazio all’immaginazione: abbiamo veramente bisogno di uno statista con tutti questi problemi giudiziari?… Berlusconi rimane uno statista che è riuscito come nessuno mai a creare un consenso vasto negli ultimi vent’anni, un modello a cui ogni piccolo  italiano aspira, vuoi per la squadra di calcio, vuoi per i successi imprenditoriali, vuoi per la frasi sull’evasione fiscale o sul fascismo.

Non ne voglio fare una colpa, un terzo di italiani lo ha votato nonostante la crisi che ha contribuito a creare, per cui il carisma mitologico intorno alla sua figura è forte oppure (come temo) le alternative erano ugualmente poco convincenti.

Ma siamo certi che non sia possibile trovare qualcosa di meglio di questo?…

Processi Berlusconi ad Agosto 2013. Fonte: LaRepubblica.it
Processi Berlusconi ad Agosto 2013. Fonte: LaRepubblica.it

 

Leave a Reply