Troppe assenze fra gli studenti e la preside li controlla con l’iPod – Milano – Repubblica.it

Badge ai ragazzi, display in aula e la preside che tiene tutto sotto controllo attraverso l’Pod: nell’istituto Bertarelli, a Porta Romana, il computer registra anche voti, note e progetti didattici. Costo: 20mila euro. Da coprire attraverso gli spot degli sponsor che saranno trasmessi sui monitor dei corridoi

Incredibile a dirsi, ma qualcosa si muove nella scuola italiana: nonostante il disinteresse della politica, c’è ancora voglia da parte dei docenti di fare la differenza, partendo dal basso.
Speriamo che le future politiche del governo pensino ad investire nella scuola pubblica, invece che fare concessioni a pioggia alla scuola privata.
Il leit motiv che dice che la scuola privata fa un servizio pubblico è una contraddizione in termini: sarebbe vero se la scuola privata non fosse a pagamento.
Di questo passo, anche il gioielliere verrà acclamato come un benefattore pubblico…

Leave a Reply