Storia Super Rapida di Internet

This entry is part 3 of 5 in the series Formazione

Si parla molto di Internet su… Internet, ma tutte le pagine che trattano della storia di Internet hanno due classici difetti: (a) sono verbosissime e (b) sono in inglese. Così abbiamo pensato di fare un riassunto super compatto nelle pagine di Gioorgi.com…

La prima rete interconnessa è quella creata dal dipartimento di difesa americano, e chiamata ARPANET. Siamo all’inizio degli anni 70.

Il termine Internet appare nel 1974 nella RFC 675

Nel 1983 il protocollo TCP-IP diventa lo standard della rete, soppiantando le altre alternative.

La rete cresce e verso il 1988 inizia l’avventura dei player commerciali. In questo periodo la crescita di internet è fortemente sostenuta da aziende come CISCO.

Il web viene inventato nel 1989 da Tim Berners-Lee. Però le reti erano ancora lente, e anche i browser disponibili non permettevano di fare granché: visualizzare un link od un immagine impaginata  era il massimo che si riusciva a fare, spesso attendendo un minuto (!) per il caricamento.

Nelle università italiane Internet spesso si traduceva nell’uso di E-MAIL o di archivi di file (via FTP).  

Il Web esplode come fenomeno di massa intorno al 1994-1995.
Se in Italia nel 1993 presso le università in pochi usavano il primo web browser (Mosaic), nel 1996 lo usavano tutti, ma la velocità era quella che era. E motori di ricerca decenti non ve ne erano, per cui spesso ci si scambiava i link (bookmarks), integrandoli tra loro.
Un vero Internauta lo si rinconosceva dalla dimensione dei suoi bookmark!

Google nasce nel 1998, e grazie alla sua potenza ed eleganza rende Internet ancora più utile, interconnessa e fruibile.

Da alcune statistiche, risulta che al momento la popolazione di internet si aggiri intorno a circa 1,4 miliardi di utenti, con una crescita di circa il 300% negli ultimi otto anni. L’Europa non è in testa, ma segue il Nord America a brevissima distanza, anche se la penetrazione in America è molto maggiore (3/4 della popolazione usa internet nella nazione culla di internet, contro il 50% scarso degli europei).

L’era dei blogger, novità del 21esimo secolo.

La nascita dei blog, iniziata lentamente intorno 2000 e poi esplosa, ha radicalmente trasformato il concetto di “Home Page”, facendo sì che un numero esponenziale di persone potesse comunicare i propri pensieri in rete, senza dover per forza essere un ingegnere del CERN :-)

Conclusioni

E’ bene ricordare che la nascita di internet e la sua prosperità è dovuta ai protocolli aperti che ne hanno permesso l’evoluzione.

Ma è anche utile osservare che alcuni eventi scaturiti da una competizione molto forte (come la guerra dei browser tra Netscape e Microsoft) hanno funzionato da catalizzatore.

Questi eventi hanno fatto sì che le menti dietro la Rete ascoltassero le richieste degli utenti.
Il Web cioé non sarebbe stato così facile da usare, se non ci fosse stata la guerra dei browser, o se google non avesse provato a dire la sua sui motori di ricerca o sull’email, inventando un nuovo business dove sembrava si fosse ormai detto tutto. Fare le stesse cose in modo diverso, è sempre stata la forza della culture, della letteratura, della rete.

Per approfondire…

Series NavigationJava Servlet & EJBUsare la memoria non inizializzata per divertimento e profitto

Leave a Reply