Log Manager

Il seguente esercizio operativo serve per prendere confidenza con:

  1. Libreria Java Servlets & JSP
  2. Libreria Log4J

Si richiede di creare una pagina jsp che consenta di modificare dinamicamente alcuni livelli di logging:

Dettagli:

  • Si richiedono 5 livelli di log (qui ne sono mostrati solo 3 per semplicità)
  • Si richiede di poterli configurare modificando un solo punto (es 5 var nascoste nel form)
  • Si richiede di poter configurare la password (idem come sopra)
  • Se la password è errata il sistema registra su un log l’errore e non fa nulla, ripresentando la maschera.

Riferimenti

Worldometers – real time world statistics

On Friday, at Gioorgi.com we look for interesting sites to give you a shot.

Whe have found this site, “managed by an international team of developers, researchers, and volunteers with the goal of making world statistics available in a thought-provoking and time relevant format to a wide audience around the world”.

Worldometers – real time world statistics

This is our Friday relaxing news!
To get the complete list, please look at the relax tag.

I dati della crisi

In un articolo del corriere della sera del 19 novembre 2008, leggiamo un inciso che dà un’idea della crisi in atto. Si riporta una discorso del ministro del Tesoro Henry Paulson (grassetto nostro):

Paulson […] ha spiegato che, anche se la crisi rimane grave, non è cosa da poco che il sistema sia sopravvissuto a una spaventosa distruzione di ricchezza. Ed ha fornito un dato impressionante: le istituzioni che nei mesi scorsi «sono fallite o hanno vissuto una situazione che equivale a un fallimento», e cioè Bear Stearns, IndyMac, Lehman Brothers, Washington Mutual, Wachovia, Fannie Mae, Freddie Mac e il colosso assicurativo Aig, all’ inizio del 2008 avevano un patrimonio complessivo di 4,7 trilioni di dollari: una cifra pari a due volte e mezzo il Prodotto interni lordo dell’ Italia. Una ricchezza andata quasi completamente in fumo.

Continue reading “I dati della crisi”

Che sia semplice!

A Gioorgi.com VIC 20 Boot Screen ci occupiamo di software da molto tempo. Giovanni Giorgi respira il software dalla metà degli anni ottanta,  quando il Vic 20 fu commercializzato in Italia (abbiamo trovato molti dettagli sul nome e la storia del VIC-20, ma la fonte più attendibili è sempre wikipedia).

Dopo così tanto tempo, possiamo affermare uno dei principi fondamentali che qualsiasi persona si occupi di software deve tenere a mente.

Non importa se siete account, ingegneri, responsabili di marketing o semplici sviluppatori junior.
Dovete sempre tenere a mente che il software che producete deve essere facile.

Continue reading “Che sia semplice!”