pezzent programming

December 23, 2007
By

Si fa un gran parlare di Extreme Programming? Ma se non volete fallire, su quali basi la vostra azienda deve veramente reggersi? In questo articolo vediamo un excursus sul Pezzent Programming, usato nella produzione industriale di Dolci

Estratti dal manuale del Pezzent Cooking Management:

  1. Formazione. La formazione è importante per la nostra azienda. Però anche quest'anno il nostro obiettivo è produrre utili, e quindi perché dovrei togliere una persona per 5 piccolissimi giorni dalla commessa, e farla divertire ad un corso? Se proprio vuole, si comperi un libro, di tasca sua, e lo legga la sera a casa!
  2. Clienti. Il cliente paga. Per cui il primo giorno l'account sente che cosa vuole, e poi lo si disturba solo e soltanto per avere la firma per il pagamento delle tranche accordate. Non fategli domande sulle specifiche, cheè sintomo di insicurezza e magari poi si scoccia e non firma con regolarità. Se c'è un problema glielo comunichiamo quando ha versato il 90%. Per il resto, cavoli del progett manager
  3. Esterni.  In sintesi gli esterni sono come dei dipendenti, ma sono finti. Possono essere fatti sparire dentro un cappello da mago et similia. E' fondamentale che gli esterni vengano pagati poco. E siccome sono pagati poco, convengono più di qualsiasi altra cosa, inclusa la formazione dei dipendenti veri (vedi punto 1).
  4. Pie Programming (da non confondere con PAIR programming). Sviluppate il software come una torta sorpresa: bella interfaccia con un ripieno di roba che da errore ma che RISULTA emettere quasi sempre il risultato atteso. Mi raccomando i bottoni in FLASH!
  5. TurnOver. Dovevamo assumere tante persone quest'anno, ma più ne assumevamo più se ne andavano. Alla fine abbiamo scoperto che la causa erano le voci sulla qualità del lavoro prodotto in sede. Abbiamo chiuso la sede e ora va tutto fantasticamente. Se uno chiede di cambiare cliente, lo licenziamo!
  6. Se una persona chiede la maternità, avrà le voglie e ci mangierà metà dl prodotto finito! E noi la licenziamo!

Disclaimer: ogni riferimento alla vostra azienda dolciaria è puramente casuale.
Se la Farilla mi fa ancora causa, smetto di comperare i biscotti °Le Macine°!

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply