il marchese del grillo

L'ondata di indignazione sollevata da Grillo al V-day, e' piovuta inaspettata
sia sui giornalisti che sui politici.

Segno che ne' i giornalisti ne' i politici usano Internet, visto che anche io che seguo poco Grillo sapevo di questa iniziativa.
E gia' questo la dice lunga…

Grillo e' stata l'unica persona ad avere il coraggio di pubblicare a pagamento una pagina in cui chiedeva al governatore  Fazio di andarsene, dopo che si era scoperto che non solo era accusato di crimini gravi, ma anche che era ricattato dal Governo Berlusconi, affinche' fosse "morbido" sulla finanziaria… almeno cosi' pare….

Ora il V-Day ha detto delle ovvieta'. Peccato che ex-DC come Mastella non solo non l'abbiano capito, ma pensino anche che quello che fanno non sia cosi' grave e che anzi sia in atto un attacco (ad personam ?!) verso la casta politica.
Questa tecnica di difesa di sapore retro' ha fatto solo irritare di piu' l'opinione pubblica italiana.
Il discorso e' molto semplice, ma i giornalisti tendono a tirare in ballo i grandi temi, usare paroloni e sollevare polveroni mediatici, anche perche' e' il loro mestiere.

Per cui con molta umilta' spieghero' a D'Alema, Fini e Veltroni, cose che Berlusconi gia' sa e ignora bellamente.
Cosi' almeno la sinistra e la destra avranno armi pari, e potranno svegliarsi dal letargo, opponendosi ad una visione dell'italia clientelare e fatta solo da spettacolini televisivi.

Perche' i giovani provano disaffezione per la politica?

E' vergognoso che un giovane di 26-27 anni riceva come unica offerta di lavoro contratti a tempo a meno di mille euro al mese. Se va bene si arriva a mille euro. A milano l'affitto di una stanza costa non meno di 500 euro. Per cui un giovane lavoratore, che non abita a Milano ma deve lavorare li' per necessita' e non per scelta,  si trova a dover vivere con 500 euro al mese.

Grazie all'aumento dei prezzi (non necessriamenti causati dall'Euro, ma da una politica di controllo inesistente, da imputare sia al primo governo Prodi che al secondo governo Berlusconi) 500 euro al mese equivalgono a circa 600-700.000 lire.

Direi che non c'e' altro da dire se non che ad Amburgo ho visto giovani coppie di 28 anni con due bambini… che quindi dubito abitino in un monolocale….e che quindi hanno un reddito di gran lunga superiore ai nostri poveri giovani.

Io stesso ho 33 anni, e tre anni fa mi avrebbero concesso appena 100.000 euro di mutuo con il mio non eccelso ma nemmeno basso stipendio (e un contratto a tempo indeterminato….)

Trovatelo voi un appartamento a 100.000 euro non a milano, ma diciamo nell'hinterland…e' un appartamento per me e' un bilocale, non 35mq…

Infine e' falso e irritante sentire dire che la legge Biagi e' una buona legge.
Ogni legge e' buona, ma puo' essere usata in modo terroristico se e' progettata male.
E la legge Biagi e'  usata in modo da creare sfruttamento e indigenza sui piu' giovani, mentre protegge in modo osceno chi ha gia' una buona posizione contrattuale.

E vedere Mastella difendersi per ore a Ballaro', rende soo la cosa piu' irritante ai giovani….fidatevi….

 

 

 

 

Leave a Reply